lunedì 17 settembre 2012

Cenerentola in un percorso...visuale!




…magari potessi fare come
le principesse delle favole
per rimettere tutto in ordine…

E invece no! Mi tocca prendere gli oggetti uno ad uno e rimetterli a posto, tanto più quando si parla di home staging o relooking! Io, che poi sono una disordinata cronica ho imparato che con un po’ di metodo si riesce a risolvere ogni problema.
In realtà mi riesce difficile parlare di ordine, perché in questo caso non si tratta solamente di mettere via ciò che non si trova al suo posto, ma di eliminare dalla vista cose che allontanano l’attenzione dall'obiettivo.
In questo lavoro l’ordine é fondamentale: serve a indirizzare il cliente dove vogliamo noi; togliere oggetti in eccesso vuol dire eliminare le fonti di distrazione e questo va solo a nostro vantaggio e a vantaggio del venditore!
Attraverso la disposizione degli oggetti presenti vogliamo creare un percorso visuale: siamo noi che guidiamo le persone attraverso l’allestimento, per questo è così importante!

Purtroppo bisogna utilizzare per lo più il materiale che si ha a disposizione, ma forse é questa la sfida più interessante dell’home staging: riuscire a creare questo percorso usando solo ciò che si ha...

fonte: This magpie's nest
Ed ecco come penso quando sono nella fase declutter (riordino ed eliminazione di oggetti superflui).
  1. La foto prima di tutto: fare fotografie aiuta a vedere dettagli che altrimenti non si noterebbero chiaramente, ma sicuramente verrebbero percepiti come elementi di disturbo anche se “quasi” invisibili. Questa operazione mi aiuta anche a decidere come disporre gli oggetti presenti per il successivo servizio fotografico.
  2. Penso allo “spazio teatrale” della casa: i piccoli oggetti sono degli aiuti per focalizzare l’attenzione sulla bellezza dell’ambiente e tutto ciò che allontana l’attenzione dallo scopo va eliminato.
  3. Armata di scatoloni (che poi riconsegnerò) elimino tutti gli oggetti che considero “poco rappresentativi” .
  4. Una volta individuati i colori che più rappresentano l’ambiente in cui sto lavorando, cerco di mettere in vista gli oggetti che richiamano tale tinta, sempre con un po’ di buon gusto no?
  5. I libri sono i miei alleati, se disposti con un certo ordine, se non soffocano le librerie e se le dimensioni ed i colori sono ordinati (cerco sempre di ricordare che questa é una messa in scena!)
  6. In cucina faccio sparire i piccoli elettrodomestici (utilissimi ma bruttini) e mantengo in vista le stoviglie della variazione cromatica che valorizza maggiormente l’ambiente...
  7. Faccio attenzione ai piccoli oggetti sparsi qua e là: anche se non si notano direttamente, disturbano!
 E voi che trucchi avete per il decluttering?

Nessun commento:

Posta un commento

E tu che ne pensi? mi interessa la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...