mercoledì 21 novembre 2012

Four boxes: il metodo delle 4 scatole


È arrivato il momento di mettere in ordine le cose! Il decluttering è una parte fondamentale dell'home staging e del restyling: si libera lo spazio dalle cose inutili, si evitano i motivi di distrazione per il cliente che visita la casa o per l'ospite che ci viene a trovare.
Togliere oggetti inutili aiuta l'occhio a dirigersi proprio dove vogliamo noi, cioè sui lati migliori della nostra casa. e allora sia se siamo home stagers, sia se siamo comuni cittadini che vogliono avere una casa ordinata ed equilibrata, ecco un metodo che può essere interessante.

Four Boxes
(che suona meglio del metodo della 4 scatole...)
Ci troviamo di fronte alla zona da riordinare: la scrivania, la libreria, i cassetti, o anche un armadio.... e ci muniamo di 4 scatoloni capienti, sui quali verranno messe delle etichette:

RIORDINARE: questa sarà la nostra scatola preferita, gli oggetti in essa contenuta verranno rimessi al loro posto o riposti in modo differente: si può essere creativi anche facendo ordine, per esempio con i libri, seguendo questi consigli qui.
SPOSTARE: Qui riporremo tutte quelle cose che non appartengono al luogo che stiamo riordinando e le rimetteremo poi nel loro posto originale (le tazze in cucina, i vestiti nell'armadio, le riviste tutte insieme e le varie lettere archiviate...)
DAR VIA/VENDERE: sicuramente troveremo qualcosa che abbiamo comprato e mai usato, o un libro ripetuto, cose che non ci servono più ma che hanno o possono avere valore per qualcun altro. Questi oggetti possono essere consegnati in parrocchia o a qualche asssociazione umanitaria che si dedica alla rivendita di oggetti di seconda mano oppure...c'è sempre E-bay! 
via Apartment therapy
BUTTARE VIA: purtroppo qualcuno dei nostri preziosi cimeli dovrà andare nelle immondizie...(non dimentichiamoci però della raccolta differenziata!) e potremmo scoprire di aver conservato per anni cose perfettamente inutili e non riutilizzabili....

Alla fine di tutto questo lavoro ci troveremo a dover rimettere in armadio, scrivania o libreria, forse solo 1/3 di ciò che conteneva prima e potremo veramente sbizzarrirci nel creare le composizioni più svariate, sfruttando tutto lo spazio guadagnato!

...e visto che siete arrivati fino a qui... 3 tips per rendere questo noioso lavoro un po' meno pesante...
  • Percorriamo lo spazio in senso orario per "riordinare in modo ordinato".
  • Cerchiamo di avere un ritmo, usando per esempio il timer 15 minuti in 15 minuti, per non perdere tempo con quel libro che... e la foto che invece....ah e quel peluche....
  • Infine il tip migliore: mettiamo bella musica che ci aiuti con il suo ritmo e se sappiamo canticchiare le parole...meglio!

Nessun commento:

Posta un commento

E tu che ne pensi? mi interessa la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...