venerdì 16 novembre 2012

Mini-progetto: un ingresso lavagna

Ciao a tutti!
Oggi apro una nuova sezione del blog:

Mini-progetti.

 


Spesso non serve rivedere l'intera casa o una stanza, a volte basta rinnovare un "angolino" per dare un aspetto totalmente differente a tutto l'insieme!

 In questo caso si tratta dell'ingresso del miniappartamento.
Appena entrati in casa ci si scontrava con una parete bianca, uno specchio, una piccola mensola e nulla di più.

La presenza dello specchio era un po' violenta, in quanto entrando in un piccolo spazio (circa 1,5mq), si veniva accolti dalla propria immagine (male! vedi consigli Feng shui qui), e si notava che mancava un po' di movimento, un po' di colore: nessun quadro o immagine che accogliesse l'ospite!
L'ingresso ha invece una funzione molto importante, in quanto è la prima cosa che si vede entrando, il biglietto da visita di chi vive in quel luogo. Spesso addirittura ci si ferma a chiacchierare qualche minuto ed è meglio che l'ambiente sia piacevole! (Qui un post interessante sull'argomento, scritto dalla mia amica Simona HPS).
Ed ecco l'idea: un vero biglietto da visita che presenti gli inquilini! Naturalmente il "biglietto" se lo scrivono loro con i gessetti grazie alla vernice colorata effetto lavagna, scelta di color verde; la presentazione è anche data dai loro libri preferiti, appoggiati sulle mensole Umbra, scelti anche con copertine che diano un effetto omogeneo a tutto l'insieme. E per dare un po' di allegria al tutto, un applique un po' più simpatico: "Bulb".



Applique Bulb

Pittura Les enfants Craie

Ecco fatto: un ingresso differente! 


Nessun commento:

Posta un commento

E tu che ne pensi? mi interessa la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...