lunedì 17 dicembre 2012

Con una buona planimetria...

È giunto il momento di tornare a parlare di Home Staging e nello specifico, oggi di Planimetrie! Dopo una breve parentesi dedicata alla Staffetta di Blog in blog (qui la mia prima partecipazione!) che devo dire è stata molto emozionante e mi ha fatto scoprire mondi e realtá nuove ed interessanti, ritorno alle mie riflessioni sul marketing immobiliare.

Il primo obiettivo di chi vuole vendere casa è che il potenziale cliente si soffermi sull'annuncio riguardante il proprio immobile. Attraverso l'home staging lo prepara, esegue una buon servizio fotografico grazie anche all'aiuto dello stesso Home stager e pubblica il tutto su internet o consegna la documentazione digitale all'agente immobiliare affinché la inserisca nella propria pagina web.

Questi sono già dei buonissimi elementi per chiamare l'attenzione dell'acquirente, ma affinché si senta attratto dall'offerta o ancora meglio, immagini veramente la casa ed inizi a vederla come sua, deve poter avere in mano una planimetria.

Ho visto in giro la classica fotocopia della planimetria catastale (MALE, MALISSIMO!!!): prima di tutto non è graficamente precisa, poi la risoluzione della fotocopia unita alla scansione digitale, danno quel tipico aspetto di linea non curata che disturba un po' (tanto) l'occhio. Spesso le destinazioni dei vari ambienti non sono ben indicate ma soprattutto la mancanza dei mobili non permette di capire o semplicemente immaginare le dimensioni reali! È chiaro che in fase di compravendita tale planimetria è fondamentale e necessaria, ma ai fini della presentazione e dell'immagine, certamente non aiuta.


Allora cambiamo tattica: non si tratta di presentare un piano architettonico completo di quote e informazioni  magari difficili da capire, ma di fornire una rappresentazione chiara e accattivante del prodotto che vogliamo vendere, perché di questo si tratta: vendere un prodotto!!!
Un buon home stager può fornire anche questo servizio, calibrando informazioni, colori, dettagli utili all'obiettivo: come ormai si sa, gli immobili non sono tutti uguali, ognuno ha una sua caratteristica speciale da tirare fuori!
Ora non ditemi che non è sempre più chiaro e carino man mano che aggiungiamo definizione, informazioni, volume e colore alla planimetria!!





Tutto questo, accompagnato dalle foto d'interni che verranno presentate, darà più visibilità all'appartamento!!! 
P.S. in questo caso, anche i colori e le textures hanno un certo significato: riprendono le sfumature del luogo e degli interni reali!
Chiaramente si può approfondire quanto si vuole, fino ad arrivare ad una rappresentazione in 3D.

1 commento:

  1. ma è la tua casetta Venezia!Ce l'hai ancora?

    RispondiElimina

E tu che ne pensi? mi interessa la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...