venerdì 21 dicembre 2012

Mini progetto: workspace in una parete (2)

Ed eccoci qui a scoprire il mini-progetto con il prima e dopo della nostra zona studio in una parete; nell'ultimo post (qui!) abbiamo visto a cosa mi sono ispirata ed il moodboard che ho creato per trasmettere la mia idea. Oggi vi propongo il progetto e le foto!

Iniziamo col Before: un angolino scrivania vicino al letto, senza particolare personalitá...
Al before segue il "durante" , che mi è sembrato giusto aggiungere per far notare la scelta pittorica di non riempire l'intera parete di azzurro, ma di lasciare una cornice bianca di 3 centimetri. Questo accorgimento fa sembrare che la parete sia piú profonda, e che quindi l'ambiente sia piú grande: ottimo TIP per ampliare lo spazio creando una piccola illusione ottica!

Il colore azzurro è stato scelto per riprendere il tema delle tende presenti nella stanza: crea separazione, perché dona un carattere forte all'intera parete, ma dà allo stesso tempo una certa unitá all'ambiente, grazie ai piccoli riferimenti relativi all'una e all'altra parte della stanza. Le mensole in betulla si riferiscono per esempio ai  mobili verticali: l'armadio ed una piccola libreria, mentre i dettagli metallici appartengono totalmente al workspace e non si ritrovano altrove.

 Ecco fatto: si è creato uno spazio ordinato, col suo proprio carattere particolare, ma soprattutto funzionale!!!
Che ne dite? vi piace?


1 commento:

  1. Mi piace l'azzurro! E' un ottimo colore per una zona studio: rilassa e aiuta la concentrazione. Oltre ad essere tra i miei colori preferiti!

    RispondiElimina

E tu che ne pensi? mi interessa la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...