venerdì 18 aprile 2014

Horror white... perché fuggire dal bianco totale

Ha un fascino irresistibile, ed appare nelle più belle case in stile nordico... lo vogliamo tutti, rappresenta la purezza, la pulizia, la bontà... ma non è tutto oro quel che luccica...!
Il bianco piace tantissimo anche a me, ha la capacità di ampliare gli spazi, rende visivamente i soffitti più alti, riflette la luce e non ne modifica le caratteristiche (come invece fanno le tende e le pareti colorate...).
Le qualità sono infinite e possiamo stare qui ore ad elencarle, ma il problema viene quando il Bianco è usato da solo, senza nessun altro colore... Viene definito colore della non-scelta, che ci libera da imbarazzanti decisioni (e litigate con il partner).
Tutto bene se si parla di pareti, ma se poi anche il pavimento, i mobili, gli accessori sono coperti da questo manto angelico, per non dire asettico, forse dovremmo iniziare a porci delle domande.
Perché gli ospedali da bianco candido tendono sempre più ad essere colorati? Perché  
"preponderance of white walls is
emotionally sterile and visually dangerous."
(la preponderanza di pareti bianche è
emotivamente sterile e visivamente pericoloso)
dice Faber Birren, autore del libro Creative color.
"Emotivamente sterile"!!!!! e noi che pensavamo alla purezza, all'eleganza, alla bellezza estrema di questo colore... o non colore.... Avete presente gli istituti psichiatrici?? come vengono rappresentati? Bianchi!
C'è di più: "visivamente pericoloso": il total color rischia di appiattire gli spazi diminuendo la percezione della prospettiva: quello che si crede possa ampliare gli spazi, se usato in modo esagerato ottiene l'effetto contrario, provocando la perdita di profondità!
Chiaramente ci sono varie correnti di pensiero (come su tutti gli argomenti!)  C'è chi dice che il total white è un atto di coraggio (effettivamente, se lo fai fallo bene!) e chi dice che è come un respiro di sollievo dalla confusione di colori: nell'epoca dei tablet, telefonini e schermi in generale, l'assenza di colore attorno allo schermo aiuta a concentrarsi nel dispositivo (questa affermazione mi spaventa un po'...ma non dovevamo abbandonare questi aggeggi?).
Per me Bianco
è silenzio,
è contorno,
è luce,
ma
a cosa serve la luce,
senza qualcosa da illuminare?
Ecco allora che io dico sì al bianco, ma se accompagnato da altri colori, accetto addirittura il greige...
  • Greige: colui che salva gli indecisi dalle scelte cromatiche, se abbinato al bianco, secondo me, dona un tocco di eleganza molto superiore al total white!
    via Pinterest
  • Colori naturali: il vero autentico stile nordico, in questo caso il bianco serve a risaltare i materiali naturali: il legno!
    via Pinterest
  • Grigio: Adoro il bianco + grigio! Attualissimo e sempre elegante! 
    via Lush home
  • Tutti i colori vivaci, è così bello vederli risaltare sul fondo bianco, anche a piccoli tocchi, non invasivi: un modo per cambiare spesso l'immagine dei nostri spazi!
    via Handmade Charlotte

  • Nero: il famoso e super optical black & white, che dona grinta e personalità all'ambiente.
via Sommerwhite


Insomma, finora abbiamo visto come il bianco può risaltare altri colori ma... e se vogliamo risaltare proprio il bianco? La soluzione è semplice: pareti colorate e mobili ed accessori total white... in questo caso l'effetto "contemporaneo" e "coraggioso" è assicurato!
via fruFLY
Mi sento ora di lasciare un messaggio stile pubblicità progresso:
Il bianco può essere pericoloso:
fanne un uso responsabile
e non lasciarlo solo!

Nessun commento:

Posta un commento

E tu che ne pensi? mi interessa la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...